Gli Addominali e il Mal di Schiena

IMG_D09685-9D5164-E277F6-672E27-A47B71-EFEB6CI muscoli addominali formano la parete che racchiude la cavità splancnica anteriormente. La loro funzione primaria è quella di intervenire durante l’espirazione, per stabilizzare la colonna vertebrale.

L’allentamento della muscolatura addominale ricopre un ruolo molto importante perché la muscolatura permette un miglioramento generalizzato per il funzionamento dell’organismo.

I principali esercizi per il potenziamento muscolare prevedono che il bacino si avvicini al torace, quest’azione può essere svolta in posizione da decubito supina sollevando il tronco o gli arti inferiori.

Quando questi esercizi vengono effettuati mantenendo gli arti tesi non vi spaventate se avvertite un certo fastidio nella regione lombare della schiena, è tutto normale!

Il dolore è dovuto perché durante questo movimento interviene anche un particolare muscolo: l’ileopsoas.

L’ileopsoas è un muscolo che si compone in due distinte porzioni: il muscolo grande psoas e il muscolo iliaco. L’ileopsoas è sicuramente uno dei muscoli poliarticolari più importanti, quando si contrae risulta non solo il più potente flessore della coscia, ma anche un potente muscolo iperlordotizzante per il tratto lombare della colonna vertebrale.

Ecco fatto! Questo è tutto quello che dovete sapere sugli addominali!

Vi lascio con una piccola chicca: i muscoli addominali, dal punto di vista estetico, contribuiscono a modellare il “giro vita”.

Posted in: